158 milioni

Ottria (LeU): “Dalla Regione 158 milioni di Euro per tutto il Piemonte: 22 milioni per la Provincia di Alessandria”.

WALTER OTTRIA (LIBERI E UGUALI): È UNA MANOVRA MOLTO IMPORTANTE PER IL DISSESTO E LA MESSA IN SICUREZZA DEL TERRITORIO; PER LA VIABILITÀ, L’AMBIENTE, LA SCUOLA E LA CULTURA. È UN INVESTIMENTO CHE NON HA PARAGONI NEL RECENTE PASSATO.

Il via libera della I commissione (bilancio) del Consiglio regionale del Piemonte è arrivato puntuale: “era un parere assolutamente necessario e di fondamentale importanza perché quest’oggi abbiamo varato un Piano degli investimenti 158 milioni di Euro”, è il primo commento di Walter Ottria, consigliere regionale di Liberi e Uguali: “ora i Comuni avranno almeno due anni di tempo per portare a termine gli interventi”.

I fondi – 83 milioni di Euro – sono stanziati attraverso mutui regionali seguendo quattro linee programmatiche cosi suddivise: ripristino ambientale (3 milioni di Euro), interventi sulla edilizia scolastica (4 milioni di Euro), interventi per cultura e turismo (12 milioni) e messa in sicurezza del territorio. Per quest’ultimo filone saranno investiti 64 milioni di Euro per interventi di alta priorità sul dissesto idrogeologico e la viabilità e all’interno di questo capitolo vi sono sono comprese anche 2,8 milioni di Euro per le piste ciclabili e 13,5 milioni per esaurire la graduatoria ex legge 18 su progetti dei comuni.

Inoltre, altri 75 milioni di Euro sono destinati ai Comuni piemontesi per quanto riguarda la messa in sicurezza delle strutture viarie e delle zone soggette a dissesto idrogeologico.

La Regione investe 158 milioni di Euro, fondi assolutamente necessari per dare ossigeno ai Comuni che possono in questo modo far partire i tanti interventi che da tempo mi segnalano e segnalano alla Regione” – commenta il consigliere regionale Walter Ottria. Si tratta di un investimento importante anche per la Provincia di Alessandria che vedrà entrare nelle casse dei propri Comuni circa 22 milioni di Euro; a cui si aggiungono – prosegue Ottria – i 25 milioni già previsti lo scorso anno per la Cittadella”.

C’è poi il capitolo bonifiche: “ad oggi – sostiene il Vice Presidente della Regione, Aldo Reschigna – c’è una sproporzione tra gli stanziamenti per i siti di interesse nazionale (che spesso non riescono tempestivamente a usufruire delle risorse) e quelli di interesse regionale che però sono numericamente più elevati e caratterizzano tutto il Piemonte e la Provincia di Alessandria come segnalato più volte in questi anni dal Consigliere Ottria”.

Per questi motivi – conclude proprio Ottria – nei prossimi mesi verranno stanziati nuovi fondi FSC proprio per questi siti, ad esempio la Pedaggera, che da anni attendono il finanziamento”.

Articoli Correlati

About Author

Connect with Me: